Microphone Colossus: Rudy Van Gelder (1924-2016)

rudy van gelder

Quattro giorni fa, il 25 agosto, se ne è andato, novantunenne, Rudy Van Gelder. Un optometrista del New Jersey con il pallino dell’acustica che ha cambiato la storia della musica. Registrando nel salotto di casa dei suoi (ad Hackensack, NJ), prima, e in uno studio propriamente detto (i Van Gelder Studios a Englewood Cliffs, NJ), poi, alcuni dei più grandi jazzisti che animavano la scena newyorkese negli anni Cinquanta: Miles Davis, John Coltrane, Thelonious Monk, Sonny Rollins, Charles Mingus, il Modern Jazz Quartet e molti altri, più o meno noti, più o meno importanti. Da là il cont(r)atto con l’etichetta Blue Note e il contributo determinante (fu il responsabile di praticamente tutte le incisioni della casa discografica dal 1952 al 1967), in termini di resa sonora, alla creazione della leggenda musicale che sotto quel marchio continua a prosperare; infatti, un nitore così cristallino nella resa tonale dei singoli strumenti e una così meticolosa accuratezza nel loro amalgama, ma con un risultato sempre rispettoso della dinamica del brano, non poteva che provenire da un esperto di prospettiva, aurale o visiva che fosse.

È difficile essere sconvolti dalla morte di un ultranovantenne, andatosene, per dirla in jazz, ‘round about midnight. Però è giusto tributarne i meriti in vita. Con un rispettoso silenzio e un altro giro di quei dischi divini, quantomeno per coglierne la perfezione tecnica. Che non deriva da un fattore trascendentale, da “un amore supremo”, ma dall’intuito abbinato all’applicazione costante. Ecco la lezione ultima di Rudy Van Gelder. Possa riposare in pace, dopo tutta questa applicazione.

2 thoughts on “Microphone Colossus: Rudy Van Gelder (1924-2016)

  1. I dischi che ha curato sono preziosissimi, io non sono un esperto e nemmeno in culture del jazz e spesso mi faccio guidare negli acquisti semplicemente controllando che sono stati curati da lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...